Villa D'Este

 

Villa D'Este Tivoli

La tappa odierna è "Villa D'Este" a Tivoli (Roma) dichiarata dall'UNESCO "Patrimonio dell'Umanità".

Una splendida Dimora cinquecentesca nata per volontà del Cardinale Ippolito D'Este figlio di Alfonso e Lucrezia Borgia, edificata su un sito già anticamente sede di una villa romana. Il desiderio di far rivivere i fasti delle corti Ferraresi, Romane e di Fointanebleau, rievocare la magnificenza di Villa Adriana e la mancata elezione sul soglio pontificio, furono i fattori che spinsero il cardinale a realizzare questa sfarzosa e splendida opera architettonica in stile rinascimentale. L'idea della Villa, che si sarebbe sviluppata lungo una parte della cosiddetta "Valle Gaudente", fu dell'architetto Pirro Ligorio, mentre chi la realizzò fu l'architetto di corte Alberto Galvani.

Della Villa sono particolarmente interessanti gli interni: il piano nobile fu decorato e dipinto da un nutrito gruppo di artisti sotto la direzione di Livio Agresti. Stanza dopo stanza si possono ammirare un'enorme quantità di affreschi che catturano l'attenzione del visitatore il quale ammira queste stupende realizzazioni in un'atmosfera quasi onirica. Purtroppo, inesorabilmente, il tempo corrode alcune parti degli affreschi ma, nonostante tutto, questi sono ancora molto ben conservati e piacevoli da vedere.

Il Giardino, opera del poliedrico Pirro Ligorio, si estende a partire dalla facciata posteriore della villa, rispetto all'ingresso attuale del palazzo, ed è articolato fra terrazze e pendii, con un asse longitudinale centrale e cinque assi trasversali principali, collegando e raccordando con maestria le diverse pendenze del giardino, utilizzando uno schema architettonico tipico delle città romane.

Inutile sottolineare l'enorme quantità di emozioni che suscitano queste opere sia pittoriche che scultoree ma, soprattutto, di Villa D'ESTE quello che ti lascia estasiato sono le innumerevoli fontane che con i loro giochi d'acqua che creano delle figure geometriche del tutto casuali. Tutto questo fotografato con uno smartphone o con una fotocamera darà origine a fotogrammi che congelando degli attimi li renderanno indelebili per l'eternità.

Con gli amici del Mercoledì Raimondo e Luigi abbiamo scattato una enorme quantità di foto, di seguito trovate una selezione di questi scatti molto difficile da fare perchè la magnificenza di questa Villa e del suo Giardino sono uno dei migliori set fotografici che un fotografo si possa trovare davanti ai suoi occhi.

Buona visione...!

WEBGALLERY ANGELO 

Foto: @Angelo Delle Fratte

Elaborazione Digitale: Angelo Delle Fratte




























WEBGALLERY RAIMONDO

Foto: @Raimondo Farinacci

Elaborazione Digitale: Raimondo Farinacci



































WEBGALLERY LUIGI

Foto: @Luigi Lena

Elaborazione Digitale: Angelo Delle Fratte




















Post popolari in questo blog

Monte Castello di Vibio

Nasce il gruppo "Vediamoci il Mercoledì"

Villa Adriana - 9 febbraio 2022